Molto più dell'ovvio

Le immagini termiche esterne degli edifici riscaldati solitamente confermano le dispersioni che avvengono dagli infissi e dai ponti termici, ma a volte sorprendono mostrando dispersioni inattese. Le immagini termiche prese all’interno permettono di identificare difetti costruttivi anche piccoli, ma che influiscono negativamente sul confort e sulla spesa energetica. I difetti costruttivi identificabili con un’indagine termografica comprendono: assenza o deterioramento di materiale isolante nei muri, presenza di flussi convettivi entro le cavità nelle pareti, vetrate che hanno perso l’isolamento, tenuta d’aria di porte e infissi, errori di montaggio o di registrazione degli infissi a risparmio energetico, presenza di  umidità dovuta a ponti termici. Nel caso di un cappotto esterno o di tetto isolato, la termografia mostra eventuali difetti di posa.

Esempi termografie in edilizia